Teodoro Russo accoglie i finalisti del "Premio Campiello" al Grande Albergo Ausonia & Hungaria

Sabato, 05 Ottobre - 2013, Il Gazzettino

Dopo la tappa di Cortina D'Ampezzo, i finalisti del Premio Campiello si fermano al Lido di Venezia, per la precisione sulla terrazza all'Grande Albergo Ausonia & Hungaria, per la prima volta nella storia del Premio.

Andrea Tomat, presidente della fondazione "Il Campiello" ha affermato che l'Hungaria "certamente la più straordinaria cornice che si potesse dare a questo evento".

Teodoro Russo proprietario della struttura, dopo aver ristrutturato e aver fatto rivivere l'hotel, ha a cuore il rilancio del Lido incoraggiando iniziative di questo tipo come ad esempio la rassegna Incontri con l'autore.

I finalisti sono stati accolti tra le note dell'Inno nazionale per poi appassionare il numerosissimo pubblico con i loro racconti e le loro storie.

FINALISTI DEL CAMPIELLO AL LIDO DI VENEZIA di A3NEWS